Domanda:

Vi pongo un quesito cui avete già risposto ad altri, ma il mio caso è esattamente l'opposto.

Sono separato consensualmente ed ho l'affidamento congiunto dei bambini, da un pò sono andato ad abitare in casa della mia nuova compagna e per adesso continuo ad avere in affitto l'appartamento dove ero andato a vivere in seguito alla separazione e dove tengo i bambini nei week end che stanno con me.

Visto che l'affitto per questo appartamento è per me molto oneroso vorrei lasciarlo e portarmi i bambini presso la mia compagna nei week end, ma mia moglie si oppone. Cosa posso fare?

 

 
Risposta:

La risposta alla sua domanda è positiva: può portare i suoi figli nella casa dove lei vive.

Sua moglie giuridicamente non può opporsi, dovrebbe provare che in qualche modo questo sia per loro dannoso, pregiudizievole, ecc...: ed in questo caso sarebbe più opportuno sentire uno psicologo piuttosto che un legale.

Quando i figli stanno con lei , sono a lei affidati e ne è pienamente responsabile e, quindi, può decidere dove portarli.

 

ALTRE RISORSE:

- informazione

- i links consigliati

 
CONTATTI IN LINEA
- Info Separati.it